Perché mangiare di più potrebbe essere il segreto per perdere peso

gennaio 27, 2020 0 Di Elsa

Perché mangiare di più potrebbe essere il segreto per perdere pesoQuindi vuoi perdere qualche chilo. La prima cosa da fare? Ridurre la quantità di cibo che mangiate, soprattutto riducendo il cibo spazzatura trattato. Guardiamo te, pizza, patatine fritte, ali di pollo e nachos carichi.

È risaputo che è una buona idea tenere d’occhio quanto mangi quando l’obiettivo è la perdita di peso. Ma è anche possibile spingersi troppo oltre. In alcuni casi, non mangiando abbastanza si rischia di incasinare seriamente gli sforzi per perdere peso, soprattutto se si è già perso un po’ di peso e si è raggiunto un altopiano. (Per vostra informazione, la scienza ha trovato il miglior allenamento per superare il vostro livello di perdita di peso).

Ecco quando, perché e come mangiare di più potrebbe effettivamente aiutare a perdere peso, secondo i professionisti della nutrizione.

Mangiare troppo poco può sabotare i vostri sforzi per perdere peso

Diciamo che siete seriamente sotto pressione. All’inizio, si potrebbe perdere peso. Ma dopo un po’? Il vostro corpo inizia a farsi prendere dal panico.

“Quando non si sostiene il proprio corpo con abbastanza calorie o carburante, il metabolismo scende e si bruciano meno calorie”, spiega Libby Parker, una dietista registrata. “Questa è una risposta adattiva al corpo che crede di essere in preda alla carestia e vuole conservare l’energia (ovvero conservare le calorie)”.

“Ho avuto clienti che mangiavano troppe poche calorie e non riuscivano a perdere peso”, dice Parker. “Una volta che hanno permesso tutti gli alimenti nella loro dieta (avevano tagliato i cibi come il pane), e hanno ottenuto il loro apporto calorico fino alla quantità appropriata per loro, in realtà hanno iniziato a perdere peso”. In altre parole, non è sempre così semplice come “calorie in, calorie fuori”. Questa idea si applica solo quando si fornisce abbastanza carburante al proprio corpo. (Ecco perché devi seriamente smettere di pensare ai cibi come “buoni” o “cattivi”).

“Il vostro corpo ha bisogno di essere sostenuto non solo con abbastanza calorie per sentirsi al sicuro, e sostenere il fabbisogno energetico, ma anche con le giuste proporzioni di nutrienti (carboidrati, grassi, proteine) e vitamine e minerali”, dice Parker. (Non sai da dove cominciare? Questo è esattamente come tagliare le calorie per perdere peso in modo sicuro).

Il tipo di cibo conta

Su una nota simile, un altro momento in cui mangiare di più può funzionare a vostro favore è quando si sta dando priorità agli alimenti integrali di alta qualità rispetto agli alimenti trasformati.

“Può sembrare folle dire che ‘mangiare di più può essere a volte la chiave per perdere peso’, ma quando si parla del tipo di cibo che si mangia, allora questo potrebbe non essere così folle come si pensa”, dice Isabel Butler, una nutrizionista per Spoon Guru. Per saperne di più sui consigli per la perdita di peso, visitate il sito https://www.fordsocialhome.it/dimagrante/.

“Spesso la gente dimentica che non sempre si tratta della quantità fisica del cibo che si mangia, ma anche del tipo di cibo”. Per esempio, vivere di barrette proteiche non è esattamente la stessa cosa che mangiare una dieta equilibrata di frutta voluminosa, verdure, cereali integrali e proteine magre. Potrebbe sembrare che nella seconda situazione si stia mangiando più cibo, ma in realtà si sta dando al proprio corpo qualcosa in più con cui lavorare che può essere trasformato in carburante. (Correlato: È brutto mangiare una barretta di proteine ogni giorno?)

Dovresti considerare l’idea di mangiare più carboidrati complessi e cibi ad alto contenuto di fibre, dice Butler. Rispetto ai carboidrati semplici e agli alimenti altamente raffinati e lavorati, i carboidrati complessi e gli alimenti fibrosi richiedono più tempo per essere digeriti, quindi il vostro corpo usa più energia (o calorie) per scomporli. “Quindi, provate ad aumentare la quantità di frutta, fagioli, cereali e verdure nella vostra dieta”, dice.

Stai bruciando calorie senza nemmeno saperlo

Ci sono diversi modi in cui il corpo brucia energia. Uno è attraverso il metabolismo basale (BMR), che è il numero di calorie che il corpo brucia ogni giorno a riposo. Si può anche bruciare energia attraverso l’attività fisica (come lo sport e l’allenamento) e anche attraverso la digestione del cibo.

La termogenesi senza attività fisica, o NEAT, è l’energia che si brucia mentre si fa tutto ciò che non è digerire, respirare, mangiare o fare qualsiasi attività sportiva, secondo Jordan Mazur, un dietologo registrato. “Alcuni esempi di attività NEAT includono la cucina, la pulizia, l’agitazione, il lavoro in cortile o il lavoro manuale. Sono tutte le piccole attività che si fanno al di fuori della palestra che possono aiutare a bruciare più calorie a lungo termine”, spiega. Anche gesticolare conta come NEAT, quindi le persone che parlano con le mani potrebbero avere questo vantaggio su altoparlanti più riservati. (P.S. A quanto pare agitarsi ha anche benefici per la salute del cuore).

In realtà, le persone con più NEAT nella loro vita quotidiana tendono ad essere più magre. “Quando si guardano le persone che sono ‘naturalmente magre’, potrebbe non essere che hanno un ‘metabolismo veloce’; potrebbe essere solo che sono solo individui più attivi”, sottolinea Mazur.

E questo cosa ha a che fare con il mangiare di più? La scienza dice che le persone che mangiano più probabilmente si muovono di più e quindi bruciano più calorie. “La ricerca suggerisce che quando ai soggetti sono state fornite troppe poche calorie, i loro punteggi NEAT sono scesi”, dice Kristin Koskinen, una dietista registrata. “Questo è in contrasto con i soggetti che sono stati deliberatamente sovralimentati di calorie, che hanno visto un conseguente aumento del NEAT”. Il meccanismo alla base della NEAT non è noto, ma si pensa che sia una combinazione di sforzi coscienti per muoversi di più perché si ha più energia (ad esempio, scegliendo di prendere le scale) e muoversi di più in modi inconsci, come agitarsi e gesticolare.

Ora, prima che vi eccitiate troppo, se l’aumento dell’attività fisica è altamente individuale. Alcune persone possono sperimentare l’aumento di peso quando aumentano le loro calorie e NEAT se quel NEAT extra non compensa del tutto l’aumento di calorie, soprattutto se stanno già mangiando molto. Ma se vi sentite super letargici e mangiate una quantità molto bassa di calorie, potrebbe valere la pena di considerare di aumentare le calorie e di dare priorità al movimento.

Indipendentemente da ciò, cercare di incorporare più NEAT nella vostra giornata può promuovere la perdita di peso – a condizione che abbiate un adeguato apporto calorico per alimentarlo. “La NEAT stessa può essere benefica per un individuo in sovrappeso e sedentario”, dice Mazur. “Aumentare le attività quotidiane, come il parcheggio sul retro del parcheggio, scegliere le scale invece dell’ascensore, o fare lavori in cortile invece di assumere un paesaggista può aiutare qualcuno ad essere più attivo, aumentare la NEAT e bruciare più calorie”.